Verso la fine del Servizio di Maggior Tutela

immagine che raffigura un dito indice che scorre lungo una pagina di calendario sul desktop di un tablet

Cosa succede al termine del Servizio di Maggior Tutela?

L’attuale normativa (delibera ARERA 362/2023, così come modificata dalla Delibera 600/2023) prevede che, dal  luglio 2024 il Servizio di Maggior Tutela (SMT), le cui condizioni contrattuali ed economiche sono regolate e stabilite dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA), non sarà più disponibile per i clienti domestici NON vulnerabili.

clienti domestici NON vulnerabili, che non avranno sottoscritto un'offerta con un venditore del mercato libero, passeranno automaticamente, senza alcuna interruzione di fornitura, al Servizio a Tutele Graduali (STG) con l'esercente di riferimento identificato in fase d'asta. Le condizioni contrattuali ed economiche del Servizio a Tutele Graduali, sono definite dall’ARERA anche sulla base degli esiti delle procedure concorsuali.

clienti domestici vulnerabili, individuati ai sensi della normativa (D. Lgs. 8 novembre 2021 n. 210), potranno continuare ad essere invece serviti a condizioni contrattuali ed economiche definite e aggiornate dall'Autorità.

Chi sono i clienti vulnerabili?

Chi ha almeno 75 anni

Chi ha già compiuto 75 anni alla data della richiesta

I titolari di bonus economico

Nell'anno in corso o nell'anno precedente

Le persone con disabilità

Ai sensi dell'art 3, della L. 5 febbraio 1992, n. 104

Chi ha apparecchi salvavita

Titolare di fornitura o conviventi

Assegnatari case di emergenza

A seguito di eventi calamitosi

Chi vive nelle isole minori

Non interconnesse

Cosa devo fare?

Solo nelle seguenti casistiche:

  • presenza di convivente che versa in gravi condizioni di salute, tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature medico-terapeutiche alimentate dall'energia elettrica, necessarie per il loro mantenimento in vita;
  • titolare della fornitura con disabilità ai sensi dell’art. 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Dovrai presentare l'autodichiarazione ed inviarla tramite uno dei seguenti canali:

 

Se voglio saperne di più?

Per approfondire sul superamento delle tutele di prezzo

Vai al sito ARERA

Contatta lo sportello dei consumatori Arera al numero verde 800 166 654

 

Attenzione, Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. NON chiama i clienti per finalità di vendità o di cambio fornitore.

Ricorda che, in qualunque momento, per tutti i clienti del Servizio di Maggior Tutela, è possibile scegliere in piena autonomia un fornitore del mercato libero, recandosi presso uno dei suoi negozi, contattando il suo servizio clienti o visitando il suo sito web. Cambiare contratto è gratuito, non prevede la sostituzione del contatore o l’interruzione della fornitura.