Variazioni prezzi in bolletta

immagine sfondo blu bolletta di energia elettrica in bianco e nero

Perché i prezzi dell'energia elettrica variano?

Le condizioni economiche applicate dal Servizio Elettrico Nazionale S.p.A., sono stabilite e aggiornate ogni 3 mesi dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

I prezzi dell'energia elettrica sono influenzati dai costi di approvvigionamento della materia prima, dalla spesa per gli oneri di sistema e dalle tariffe di trasporto e gestione del contatore.

Secondo i dati ARERA per l'energia elettrica, nel primo trimestre 2024, per la famiglia tipo in tutela, clienti domestici con consumi di energia elettrica annui di 2.700 kWh e una potenza impegnata di 3 kW, il prezzo di riferimento dell'energia registra un -10,8% del prezzo finale rispetto al trimestre precedente.

 

Aggiornamento I trimestre 2024

Per il primo trimestre dell'anno, è terminato il sistema di rafforzamento del bonus sociale in vigore negli ultimi 2 anni, che ne aveva esteso la platea dei beneficiari. La soglia ISEE sarà pari a 9.530 euro, che sale a 20.000 euro per le famiglie numerose (con oltre 3 figli).

Viene, inoltre, confermato il contributo straordinario crescente con il numero dei componenti familiari, applicato in automatico a chi già riceve il bonus elettrico, come previsto nella Legge di Bilancio 2024 in fase di approvazione.

La dinamica dei prezzi all'ingrosso e il loro mantenersi comunque su livelli elevati si riflette ancora sulla spesa complessiva per la bolletta elettrica. L’ARERA ha stimato che la spesa per la famiglia-tipo nell'anno scorrevole (compreso tra il 1° aprile 2023 e il 31 marzo 2024) sarà di circa 684 euro, segnando un -50% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell'anno precedente (1° aprile 2022 - 31 marzo 2023).

 

Pubblicati anche i dati sul 'cliente medio'

In occasione delle recenti analisi effettuate sui consumi elettrici è emersa l'opportunità di affiancare alla famiglia tipo con consumo annuo di 2.700 kWh, da sempre utilizzata come indice di riferimento per l'aggiornamento trimestrale delle condizioni di tutela, il cliente domestico con consumo medio riscontrato pari a 2.000 kWh/anno.

Pertanto, sul sito di ARERA saranno disponibili anche i dati sull'aggiornamento delle bollette elettriche per il cliente domestico in tutela calcolati sui consumi di 2.000 kWh/anno, in aggiunta a quelli della famiglia tipo da 2.700 kWh/anno.

 

Scostamenti trimestrali delle condizioni economiche di tutela per l'energia elettrica (dati ARERA)

TRIMESTRE ENERGIA ELETTRICA
Q1 2024 -10,8%
Q4 2023 +18,6%
Q3 2023 + 0,4%
Q2 2023 - 55,3%
Q1 2023 - 19,5%
Q4 2022 + 59%
Q3 2022 + 0,4%
Q2 2022 - 10,2%
Q1 2022 + 55%