Cartina dell'Italia con evidenziata l'Umbria

IMPORTANTE AGGIORNAMENTO
 

In riferimento agli eventi sismici  verificatisi nei territori del Centro Italia dal 24 agosto 2016,  Servizio Elettrico Nazionale ha recepito i provvedimenti dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

In particolare, la nuova Del. ARERA N. 587/2018/R/COM in attuazione delle norme previste dal D.L. 55/18,  ha introdotto ulteriori agevolazioni per le forniture localizzate all’interno delle zone rosse, definite tali da apposite Ordinanze dei Sindaci dei Comuni di cui agli allegati 1, 2 e 2 bis al d.l. 189/16.

La nuova delibera ha inoltre prorogato la sospensione dei termini di pagamento delle fatture e delle azioni a tutela del credito, come sotto riportato:

 

A. Forniture situate all’interno di Zone Rosse: sospensione fino al 31.12.2020 e conseguente ripresa della fatturazione a partire dal 01.01.2021.

B. Forniture relative ad immobili inagibili situati Fuori Zone Rosse: sospensione fino al 31.12.2019 e conseguente ripresa della fatturazione a partire dal 01.01.2020.

C. Forniture relative ad immobili agibili situati fuori dalle zone rosse: ripresa della fatturazione entro il 31.03.2020.
 

In ogni caso è tua facoltà chiedere la ripresa anticipata della fatturazione in entrambi gli ambiti territoriali.

Nel caso, per la tua fornitura relativa ad immobile inagibile o situata in zona rossa, tu abbia ricevuto una bolletta di Servizio Elettrico Nazionale emessa prima del 20 novembre 2018 (data di pubblicazione della delibera 587/2018/R/COM) con scadenza entro gennaio 2019, se lo desideri, avendo diritto alle agevolazioni di cui ai punti A e B, puoi aspettare a pagarla fino a gennaio 2020 o fino a gennaio 2021 se in zona rossa. Per ogni dubbio, ti consigliamo di chiedere informazioni sulla tua fornitura, contattando il nostro Servizio Clienti al numero 800 900 800 da rete fissa nazionale, da cellulare al numero 199 50 50 55 al costo applicato dal tuo operatore telefonico. 


Per quanto attiene le agevolazioni tariffarie, vale quanto sotto riportato. 

  • Forniture nelle Zone Rosse:  prevista durata delle agevolazioni fino al 31.12.2020.
    In aggiunta alle agevolazioni già in essere, è stato introdotto l’ulteriore azzeramento dei costi fissi di vendita. Le agevolazioni  sono applicate in maniera automatica a tutte le forniture rientranti in tale ambito territoriale, a decorrere dalla data dell’evento (se attive in quel periodo) e fino al 31.12.2020.  
  • Forniture Fuori dalle Zone Rosse:  non sono state previste modifiche alle agevolazioni già in essere.  

 
Per entrambi gli ambiti territoriali (zone rosse e fuori dalle zone rosse) è stato confermato il periodo di rateizzazione a 36 mesi della fattura di conguaglio post ripresa della fatturazione.

SEMPLIFICAZIONE PORTABILITA’ DELL’IMMOBILE

Per i clienti che desiderano ottenere il riconoscimento delle agevolazioni previste dalla normativa Sisma (che erano residenti o che avevano attività produttive e/o commerciali nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto), e che sono stati costretti a trasferire la residenza o l’attività produttiva e/o commerciale a causa degli eventi sismici, in alternativa alla perizia asseverata, potranno presentare la scheda AeDES (entro 18 mesi dalla data di invio del modulo di autocertificazione).

Trovi tutte le informazioni di interesse nella sezione dedicata.

 

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU'.

 

  • Modulo «comunicazione lettura contatore fornitura ricadente in area SISMA» Se vuoi comunicarci la lettura del contatore della tua fornitura  o l’impossibilità di rilevare la lettura perché il contatore è presente in immobile inagibile clicca qui per scaricare il modulo da inviarci. Questo consentirà di calcolare con maggiore precisione i tuoi consumi degli ultimi mesi.
  •  Richiesta «chiusura contatore fornitura ricadente in area SISMA» Se vuoi richiedere la chiusura del contatore della tua fornitura, perché inutilizzata, clicca qui per scaricare il modulo da inviarci. Questo ti eviterà di pagare costi fissi.