NEWS

Crollo ponte Morandi Genova
 

Si informa che le disposizioni urgenti, conseguenti al crollo del ponte Morandi a Genova, disposte dalla Delibera 442/2018/R/COM del 30/08/2018, prevedono, per le forniture di energia elettricità direttamente interessate e presenti in via Porro 5, 6, 6A, 7, 8, 9, 10, 10A, 10B, 11, 12, 14, 16 e in via del Campasso 39 e 41, nonché delle ulteriori forniture interessate e individuate da successivi provvedimenti delle autorità competenti,  per l'intero periodo di vigenza dello stato di emergenza (con la delibera CdM del 15 agosto 2018, il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per 12 mesi a decorrere dalla data del medesimo provvedimento), i seguenti interventi:
  • sospensione dei termini di pagamento per le fatture emesse o da emettere con scadenza a partire dal 14 agosto 2018 (incluse le prestazioni di disattivazione della fornitura)
  • sospensione delle azioni di recupero, anche per morosità antecedenti il crollo
Servizio Elettrico Nazionale, a maggior garanzia dei propri clienti, ha inoltre previsto anche la sospensione della fatturazione.
 
In riferimento alle nuove forniture, attivate successivamente alla data del 14 agosto 2018 da soggetti titolari alla data dell’evento delle forniture di cui sopra, la Delibera stabilisce (per la durata del periodo di emergenza), la sospensione dei termini di pagamento per i corrispettivi di allacciamento, attivazione, disattivazione, volture e subentro e la portabilità della tariffa uso domestico residente (anche in caso di trasferimento del solo domicilio).
 
Per il riconoscimento del trattamento previsto alle forniture attivate dopo il 14.08.2018, è necessaria la presentazione di specifica dichiarazione il cui modulo può essere reperito direttamente ai seguenti link:
 
 
 
Lo stesso, debitamente compilato e firmato dal richiedente, unitamente a copia fronte/retro di suo un documento di riconoscimento valido potrà essere restituito:
L’Autorità rimanda infine ad un successivo provvedimento l’eventuale introduzione di disposizioni in merito ad agevolazioni tariffarie e rateizzazioni.
 
Pubblicato il 9/11/2018
 

Sisma: informazioni e aggiornamenti

In riferimento agli eventi sismici  verificatisi dal 24 agosto 2016,  Servizio Elettrico Nazionale ha recepito i provvedimenti dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA).

In particolare, ti informiamo che la ripresa della fatturazione avverrà tra il 1° Gennaio 2019 e il 31 Marzo 2019 per tutte le forniture per le quali sono attive le agevolazioni previste per il Sisma Centro Italia, come stabilito dalla Del. ARERA 312 del 1° Giugno 2018.

Nel caso tu abbia ricevuto una comunicazione da Servizio Elettrico Nazionale che informa della ripresa della fatturazione a partire dal 1° Giugno 2018, ti invitiamo a non tenerne conto poiché inviata prima dell’emanazione della delibera di cui sopra.

Rimane invariato il resto della normativa introdotto dalle precedenti leggi e delibere.
Trovi tutte le informazioni di interesse nella sezione dedicata, al seguente link.
 
Pubblicato a giugno 2018.
 

False mail ai clienti

Il phishing è un tentativo di truffa telematica veicolata tramite messaggi di posta elettronica o anche sms; i malintenzionati inviano messaggi che replicano nel contenuto e nell’aspetto legittime comunicazioni  che Servizio Elettrico Nazionale periodicamente manda alla propria clientela.
Lo scopo è ingannare la vittima al fine di raccogliere dati personali e sensibili (ad es.: coordinate bancarie o password). Spesso nel messaggio è presente un link che rimanda a siti che riflettono quello di Servizio Elettrico Nazionale, altre volte è presente un allegato, opportunamente camuffato da documento PDF, DOCX, ecc., che di fatto è un virus informatico (trojan)  che “infetta” il pc.

Servizio Elettrico Nazionale non chiede mai ai  clienti di comunicare i dati bancari o i propri codici personali via email, SMS, attraverso link esterni o telefonicamente.

In caso di dubbi si raccomanda di contattare il Servizio Clienti al numero 800 900 800 da rete fissa nazionale, da cellulare al numero 199 50 50 55 al costo applicato dal suo operatore telefonico.
 
Invece, per vedere un esempio delle mail per l’invio della bolletta digitale di Servizio Elettrico Nazionale, clicca qui.
 
Pubblicato il 28/11/2018

Pedius, l'app per clienti sordi

Servizio Elettrico Nazionale lavora da sempre per rendere i suoi servizi più accessibili a tutti i tipi di clienti. In quest’ottica ha deciso di adottare Pedius, un’applicazione dedicata alle persone sorde, seguendo altre società del Gruppo Enel.
 
Come funziona Pedius
 
Pedius è un’applicazione che consente alle persone con difficoltà uditive di telefonare al Servizio Clienti 800 900 800 grazie alle tecnologie di sintesi e di riconoscimento vocale. Una volta scaricata l’app (Pedius è disponibile su Play Store e App Store) si avvia una chiamata gestita da un call center informatico che avviene tramite VoIP. Il cliente può decidere di utilizzare la sua voce o, in alternativa, di scrivere un messaggio che Pedius trascrive in tempo reale e legge all’operatore telefonico. 
 
L’accessibilità nei gruppi energetici
 
L’applicazione è già in uso in altre grandi realtà aziendali italiane, ma nel mercato tutelato dell’energia Servizio Elettrico Nazionale è la prima ad avere adottato questa tipologia di servizio.
L’app Pedius rappresenta per il Servizio Elettrico Nazionale un modo per essere sempre più vicino a tutti i suoi clienti.
 

Bolletta elettrica: info su oneri di sistema

22/02/2018 - Servizio Elettrico Nazionale, nel ribadire la propria estraneità alla vicenda, fa presente che nelle bollette attuali e in quelle dei prossimi mesi non risultano voci aggiuntive. Peraltro, in merito a questa vicenda, l’Autorità di Regolazione per Elettricità Reti Ambiente (ARERA) è intervenuta direttamente con un comunicato stampa per spiegare meglio che il provvedimento è esclusivamente finalizzato a reintegrare gli oneri di sistema a seguito del mancato versamento da parte di alcune imprese venditrici e non di altri clienti morosi. Il relativo impatto sulle bollette dei consumatori finali non è ancora stato quantificato da ARERA, ma in ogni caso l’Autorità ha precisato che sarà molto contenuto (all’incirca il 2% degli oneri di sistema, e non certo 35 euro).

Certificazione ISO 9001:2015
Il Cliente al centro della nostra attenzione
 

Servizio Elettrico Nazionale punta sulla Qualità ed ottiene un importante risultato: la nuova certificazione UNI EN ISO 9001:2015 con il 100% di conformità, in anticipo rispetto alla scadenza prevista dalla normativa. Un obiettivo “sfidante”, raggiunto a pieni voti, che rappresenta il percorso di miglioramento continuo dei processi, nel rispetto dei requisiti della nuova Norma:
 
- la Leadership (coinvolgimento del Top Management);
- la gestione del rischio calato nei singoli processi;
- l’analisi del contesto con particolare attenzione alle aspettative degli Stakeholder;
- la formazione;
- la comunicazione interna ed esterna;
- il miglioramento continuo.
 
L’impegno dell’Organizzazione e l’implementazione di un Sistema di Gestione della Qualità efficace ed efficiente, hanno permesso a Servizio Elettrico Nazionale di dimostrare la sua attitudine verso l’eccellenza ed aumentare la consapevolezza aziendale sui temi della Qualità.
 
Servizio Elettrico Nazionale, pertanto, conferma il suo impegno ed i suoi obiettivi: soddisfare le aspettative dei Clienti e meritarne la fiducia, anticipando la soluzione delle loro esigenze e creando una cultura basata sull'efficienza, l'ascolto, il lavoro di squadra, attraverso i valori dell’innovazione, proattività, responsabilità e fiducia.

Tra le principali novità del portale di Servizio Elettrico Nazionale è stato implementato un nuovo e più sicuro sistema di autenticazione e registrazione (www.servizioelettriconazionale.it) introducendo la “social login”, ovvero, la possibilità di autenticazione mediante le credenziali utilizzate per l’accesso ai principali social networks (Facebook, Twitter e Google+), inoltre, è aumentata la sicurezza in fase di registrazione, combinando alla certificazione e-mail un autenticazione del numero di cellulare (invio codice OTP).
Di seguito alcuni numeri relativi al WEB (riferiti al 2017) che aiutano a comprendere la dimensione dell'utilizzo del canale:
 
- oltre 1,5 milioni di clienti registrati all'area riservata;
- ben 25 milioni di operazioni online eseguite al 31 dicembre 2017.
 
 

 

Arriva la bolletta 2.0 : tante novità ed uno sconto per chi sceglie la bolletta online
 

Da gennaio 2016 la bolletta è più semplice ed intuitiva. Come previsto dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Delibera 501/2014/R/COM), la bolletta esporrà in modo chiaro e sintetico le voci più importanti che di solito vengono consultate, con la possibilità di visualizzare gli elementi di dettaglio nell’area riservata su www.servizioelettriconazionale.it. Se hai attivato Bollett@Online  e paghi la bolletta con domiciliazione bancaria ,postale o su carta di credito, riceverai uno sconto.